TOP
New York dal'alto al tramonto

AUTUNNO
a New York

AUTUNNO
a New York

/ per person
(0 Reviews)

Mese giorno
Novembre  25
QUOTA DI PARTECIPAZIONE INDIVIDUALE
Adulti in camera doppia € 1990.00
Adulti in camera singola € 2490.00
Bambini 6-12 anni in 3° e 4° letto € 1690.00
Assicurazione annullamento € 130.00
Minimo partecipanti 20
LE QUOTE COMPRENDONO
  • volo di linea ITA Roma – New York – Roma
  • bagaglio da stiva 23 kg
  • esta per ingresso Stati Uniti
  • sistemazione in hotel 4 stelle centrale
  • tasse turistiche della città
  • trattamento di pernottamento e prima colazione
  • trasferimenti privati in arrivo e partenza
  • tour di Manhattan con guida privata
  • tour dei contrasti con guida privata
  • tour notturno della città
  • assicurazione RC EuropAssistance
  • accompagnatore dall’Italia per tutta la durata del viaggio 
LE QUOTE NON COMPRENDONO
  • adeguamento tasse aeroportuali 
  • pasti non citati da programma
  • visite, escursioni e attività individuali 
  • extra di carattere personale
  • assicurazione medica (consigliata € 60.00 a persona)

PIANO DEL VIAGGIO

1

25 novembre 2024 - Roma Fiumicino * New York

Appuntamento in aeroporto di Roma Fiumicino per il disbrigo delle formalità d'imbarco ed il volo di linea ITA. Pasti a bordo. Arrivo a New York ed incontro con nostro rappresentante locale per il trasferimento in hotel. Pernottamento.

L’Ombelico del mondo o Grande Mela (the Big Apple), come è stata via via soprannominata, New York è certamente una fra le città più importanti oltre che uno dei maggiori centri finanziari mondiali. Una metropoli di 8 milioni di abitanti che, anche grazie al cinema che l’ha scelta innumerevoli volte come set, è nell’immaginario di tutti. Situata alla foce del fiume Hudson (che costituisce il suo confine occidentale, separandola da una serie di sobborghi nel New Jersey), la città è divisa in 5 quartieri, ma solo uno (il Bronx) si trova sul continente: Brooklyn e Queens, infatti, occupano l’estremità orientale di Long Island, mentre Manhattan e Staten Island sono due isole di dimensioni intermedie. Di simboli New York ne ha molti, ma il più famoso è la Statua della Libertà che svetta sulla Liberty Island. La si raggiunge dal porto cittadino con un breve tragitto in ferry, magari facendo tappa al vicino Museo di Ellis Island, che ricorda gli immigrati venuti a cercare fortuna in America. Poi c’è il Ponte di Brooklyn, il primo costruito in acciaio, che collega il quartiere di Brooklyn all’isola di Manhattan, dal famoso skyline di grattacieli. Il più famoso tra quelli storici è sicuramente l’Empire State Building, ma inconfondibili sono anche le architetture del Chrysler Building e del Palazzo di Vetro dell’ONU. Il museo più antico e prestigioso è invece il Metropolitan Museum of Art, ma imperdibili sono anche le visite alle collezioni del MoMa(Museum of Modern Art) e del Guggenheim Museum. Altri luoghi divenuti ormai icone del paesaggio newyorkese sono Times Square, che di sera si accende delle mille luci delle insegne, e il Central Park, il grande polmone verde di Manhattan dove gli abitanti si ritrovano tra gli scoiattoli e i laghetti per divertirsi, rilassarsi e fare sport all’aria aperta. Anche se ferita al cuore dall’attentato terroristico dell’11 settembre 2001, che ha distrutto un altro simbolo della città, le Torri Gemelle, la metropoli ha mostrato una decisa forza di reazione.

MILLENNIUM BROADWAY TIMES SQUARE HOTEL o similare
2

26 novembre 2024 - Manhattan: tour classico

Prima colazione. Incontro con la guida privata per la visita di Manhattan. New York City è una delle città più entusiasmanti al mondo, beneficia di una vastissima diversità culturale, che unendo persone da svariati Paesi la rendono una delle mete più ambite in assoluto. Ogni anno più di 50 milioni di turisti viaggiano in questa accogliente area metropolitana, pronti ad esplorare ogni parte di essa. Il nostro Tour di New York in pullman parte dal cuore di Manhattan, attraverso i più famosi punti di interesse della città, passando per Midtown dove si potranno ammirare la Trump Tower, il Rockefeller Center e la San Patrick, una cattedrale cattolica che si distingue per il suo stile Neogotico. Proseguiremo verso nord, lungo il leggendario Central Park passando per il Lincoln Center, la Trump Tower e molti altri simboli della città. Spostandosi verso sud, in direzione Lower Manhattan, si vedranno anche il distretto che ospita l'inconfondibile grattacielo a forma a ferro da stiro, appunto chiamato Flatiron. Andando ancora verso sud, si esploreranno i quartieri del Greenwich Village, Soho, Little Italy e Chinatown, quartieri unici che vi daranno la sensazione di essere in un altro continente! Si arriverà poi al Distretto Finanziario, con la strada che lo ha reso più famoso, Wall Street e da lì fino alla punta estrema dell'isola, l'area verde del Battery Park, una finestra sulla Statua della Libertà che si potrà scorgere in lontananza. Pomeriggio a disposizione. Pernottamento.
3

27 novembre 2024 - New York: tour dei contrasti

Prima colazione. Incontro con la guida per la visita degli altri quartieri di New York; conosciuto come tour dei contrasti. Non vogliamo limitare la nostra esperienza Newyorkese ad un classico giro in città, ma desideriamo invece sperimentare la diversità e unicità dei quartieri come il Bronx, Queens e Brooklyn, che scopriremo insieme alla nostra guida, assaporando tutta la magia e la diversità che questi sprigionano e rendono la città ancora più affascinante. Dopo alcune ore a disposizione per le attiviità indiviudali che in città non mancheranno di coinvolgervi, ci incontriamo di nuovo per la visita che noi amiamo definire "waw", ovvero il tour notturno nella città che non dorme mai. Scoprire New York di notte non può assolutamente mancare nella lista delle cose da non perdere durante la nostra vacanza. Il famoso skyline della città con i suoi edifici e ponti emblematici diviene ancor più meraviglioso al calar del sole. Raggiungeremo di sera i posti migliori della città, dai quartieri animati di Midtown Manhattan, con una passeggiata sul Ponte di Brooklyn e l'indimenticabile vista dello skyline dal molo dell'East River. Pernottamento.

 

4

28 novembre 2024 - Thanksgiving Day

Prima colazione. E' oggi il Giorno del Ringraziamento, fondamentalmente una ricorrenza di origine cristiana che viene osservata in tutti gli Stati Uniti e in Canada, un segno di gratitudine per i profitti dei raccolti e per quanto di buono avuto durante l’anno che trova radici nel 17° secolo, nel 1621. I Padri Pellegrini cristiani migrarono in America, trovando un territorio dal terreno inospitale e poco fertile, che non riuscirono a sfruttare con le loro conoscenze di semine e coltivazione, andando incontro ad un inverno arido di raccolto, che vide una buona metà di loro morire di fame. I nativi americani intervennero insegnando loro come seminare e coltivare al meglio i prodotti agricoli come il granoturco, e come allevare gli animali, in particolare il tacchino, per questo entrambi simbolo della ricorrenza. Correva l’anno 1961, e nella città di Plymouth, nel Massachusetts, si decise quindi di celebrare e rendere grazie a Dio per l’abbondanza e il successo del raccolto, con un banchetto a cui furono invitati anche i nativi americani. Da lì, ogni anno, il ringraziamento è un modo di ringraziare Dio per il raccolto e anche per rafforzare la socializzazione tra popolazioni, che ha permesso la sopravvivenza dei pellegrini. Per alcuni decenni la ricorrenza subì una graduale diffusione tra i popoli delle Americhe e nel 1789 George Washington – allora il primo presidente degli Stati Uniti – decretò una giornata Nazionale di Ringraziamento. La tradizione fu in seguito spostata e interrotta, fino alla famosa Proclamazione di Ringraziamento del 1863 ad opera del Presidente Abraham Lincoln, che in piena Guerra di Secessione dichiarò proprio il quarto giovedì di Novembre come festivo. Da allora la tradizione prosegue ininterrotta. Infine, nel 1941 il Congresso degli Stati Uniti la proclamò festa legale. Oggi è un po’ scemato il vero valore storico della giornata, tuttavia resta un giorno di solenne festa per tutti gli Stati Uniti, che si caratterizza tra i momenti a tavola e le feste nelle città, con vari eventi a celebrare la giornata. Il bello della festa per i più sta nei suoi preparativi, con l’invito di amici e parenti a casa per consumare il tradizionale tacchino ripieno, arrosto o fritto, e le altre pietanze tipiche del periodo. E’ di fatto un momento sociale, un po’ come per noi è il pranzo pasquale. Raramente si va al ristorante, tradizione vuole che ci si trovi a casa di familiari o di amici, per festeggiare tutti assieme. 
5

29 novembre 2024 - New York -volo di rientro in Italia

Prima colazione. Tempo libero a disposizione fino al momento del trasferimento in aeroporto pe ril volo di rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.
6

30 novembre 2024 * Roma Fiumicino

Arrivo a Roma Fiumicino, ritiro del bagaglio. Fine dei nostri servizi.
7

Tour Location

0.0
Rating 0
Comfort 0
Food 0
Hospitality 0
Hygiene 0
Reception 0

Post a Comment